Back to Top

Venerdì, 12 Dicembre 2014 00:00

Olio Essenziale di Origano nel trattamento della Candidosi Vaginale

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)    
  • Effetti collaterali: Questo Rimedio Naturale reca possibili effetti collaterali meglio specificati nelle schede di Base

Timolo e Carvacrolo, elementi principali dell'origano e molto concentrati nel suo olio essenziale, sono risultati estremamente attivi nella distruzione delle colonie di Candida - vari i ceppi testati - ivi compresi i ceppi resistenti al fluconazolo, il farmaco attualmente utilizzato più spesso in caso di candidosi.

Un noto studio su animali ha verificato che il trattamento della candidosi vaginale è assolutamente efficacie con la concentrazione del 3,0% di Oe di Origano che da solo in pochi giorni azzera la colonizzazione del fungo. Trattandosi però di uno studio su altro da umani non è per noi abbastanza interessante e decisamente troppo poco etico per essere accettabile e dunque linkato. L'attività antifungina dell'origano è ormai nota e riconosciuta. L'effetto bruciante che può scatenare sulle mucose lo rende però poco piacevole da utilizzare, sopratutto nei bambini. Resta un ottimo Rimedio in caso in cui altri (come la Lavanda) fallissero.

Non abbiamo trovato al momento altri studi utili e specifici, nonostante le numerose evidenze che suggeriscono come questo Rimedio Naturale possa essere risolutivo, meglio se accompagnato ad un percorso di ripristino interno della flora batterica per il quale sempre l'origano sembra essere molto utile.

 

Informazione
Pubblicazione
Anno
V
VV
U
Informazioni e studi sull'Efficacia
Uno studio ha osservato come nel trattare la candida con le capacità antifungine dell'origano, sia più efficiente l'olio essenziale di origano nel suo complesso, piuttosto che il solo estratto di carvacrolo.  "Antifungal activities of origanum oil against Candida albicans"
Manohar V1, Ingram C, Gray J, Talpur NA, Echard BW, Bagchi D, Preuss HG. (->)
2001  N S

L'attività antifungina dell'OE di Origano contro la Candida è stata osservata in vitro e suggerisce che un suo impiego possa rappresentare un trattamento alternativo per la candidosi.

Cleff MB, Meinerz AR, Xavier M, Schuch LF, Schuch LF, Araújo Meireles MC, Alves Rodrigues MR, de Mello JR. "In vitro activity of origanum vulgare essential oil against candida species" (->) 2010 S N S
Carvacrolo e timolo mostrano un forte effetto fungicida contro tutte le forme di Candida isolate. Ahmad A1, Khan A, Akhtar F, Yousuf S, Xess I, Khan LA, Manzoor N. "Fungicidal activity of thymol and carvacrol by disrupting ergosterol biosynthesis and membrane integrity against Candida" (->) 2011 S N S
Questo studio mostra che il carvacrolo inibisce la crescita della Candida implicandone un potenziale uso in trattamenti di tipo topico per le infezioni da Candida. Vardar-Unlu G, Yağmuroğlu A, Unlu M. "Evaluation of in vitro activity of carvacrol against Candida albicans strains" (->) 2010 S N S
Uno studio ha verificato l'efficacia di alcune spezie comunemente usate nell'industria alimentare quali antifungini alternativi al fluconazolo, allo scopo di trovare un rimedio alla farmacoresistenza che questi farmaci inducono. "In vitro activity of essential oils extracted from plants used as spices against fluconazole-resistant and fluconazole-susceptible Candida spp"
Pozzatti P1, Scheid LA, Spader TB, Atayde ML, Santurio JM, Alves SH (->)
2008 S N S
Informazioni e studi sull'Utilizzo
- Nessuna informazione disponibile al momento.
Informazioni e studi su Avvertenze, Rischi, Effetti collaterali
- Nessuna informazione disponibile al momento.
Legenda: 
"V" = Verificato
"VV" = Informazione o studio In Vivo
"U" = Informazione o studio riferito strettamente alla specie Umana

 


Crediti Immagine: "Essential Oils" di Memphis CVB - Alcuni diritti sono riservati

 

Cucinare rilassa, esprime amore...decorare di più!

Letto 4987 volte Ultima modifica il Martedì, 24 Febbraio 2015 10:53

Lascia un commento

Puoi commentare, segnalare o aiutare a migliorare i contenuti che stiamo raccogliendo.
Ti ringraziamo per ogni contributo chiedendoti di rispettare le comune natiquette.

Disclaimer

  • Disclaimer

    INatural.it diffonde contenuti raccogliendo informazioni e studi scientifici (dove possibile verificati e verificabili) a solo scopo informativo/divulgativo e NON si avvale della consulenza o partecipazione (se non occasionale e sporadica) di medici specializzati.

    Le informazioni diffuse da INatural.it hanno solo carattere divulgativo e non possono quindi, in alcun modo, intendersi come sostitutive di consulti o atti medici qualificati, né riferirsi a specifici casi singoli, per i quali si invita SEMPRE a consultare il proprio medico curante.

    Gli autori non sono dunque responsabili di eventuali conseguenze o danni (diretti o indiretti) derivanti da un utilizzo (proprio od improprio) dei contenuti qui pubblicati, diverso da quello meramente informativo.

    Nonostante la scrupolosa cura adoperata nell'elaborare e nel verificare fonti e informazioni, non è possibile garantire contenuti esenti da errori, dimenticanze o informazioni parziali. Invitiamo quindi a segnalarci eventuali problemi ed imprecisioni riscontrati per una pronta correzione od integrazione.

    INatural.it ed i suoi autori, non sono responsabili di quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post e non sono altresì responsabile dei siti collegati tramite link, né dei loro contenuti, che possono essere soggetti a variazioni nel tempo.

    Le immagini presenti su INatural.it vanno intese a solo titolo dimostrativo; sono coperte da copyright solo ove indicato ed altrimenti di libera diffusione. Invitiamo a segnalarci eventuali erronee ed involontarie violazioni di copyright allo staff. Il materiale verrà rimosso il più presto possibile.

    INatural.it NON rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità  pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.


    Commenta per primo!