Back to Top
Estratto secco di Corteccia di Betulla - D-Mannosio

Estratto secco di Corteccia di Betulla - D-Mannosio (1)

 

L'Estratto secco di Betulla, anche chiamato "polvere", è un Rimedio Naturale molto antico, che insieme ad altre forme di estrazione di derivati della Betulla (come ad esempio la Linfa di Betulla), da secoli viene utilizzato per trattare le affezioni delle vie urinarie, per l'ipercolesterolemia, i calcoli, come disinfettante per le lesioni della pelle e molto altro ancora.

Il suo utilizzo si è smarrito nel tempo, così come la produzione: l'Estratto secco di Corteccia in Italia è praticamente introvabile nonostante le più che note possibili applicazioni determinate dall'altro contenuto di Betulina (canfora di Betulla, attiva contro diabete [prossimamente], iperlipidemia, arterosclerosi), vitamina C, triterpeni e loro saponine, tannini, siliciati (antidolorifici) e il recente "ritrovato", il mannosio

 

 

Il Mannosio (D-Mannosio) è uno zucchero che il corpo umano non metabolizza e che di recente è stato "riscoperto" ottenendolo puro per fermentazione dalla Corteccia di Betulla. La sua peculiarità sta quindi nel fatto che arriva integro nella vescica ed aggancia i singoli batteri come Escherichia Coli trascinandoli fuori dal corpo attraverso il flusso della pipì: risulta il Rimedio ottimale contro la Cistite, non avendo alcun serio effetto collaterale.

Il Mannosio puro è completamente innocuo, risulta estremamente delicato con il corpo umano, dannoso solo per certi batteri, dunque usabile per fasi acute e croniche delle infezioni delle alte vie urinarie, mentre l'Estratto Secco da cui si ottiene contiene anche salicilati e potrebbe quindi scatenare (molto) rare reazioni avverse.

Essendo un estratto puro, ovviamente ha anche il vantaggio di poter essere dosato con certezza.

              

Commento/Spot

Tra i tanti preparati a base di D-Mannosio esistono formulati misti ed estratti puri. Questi ultimi sono ovviamente più concentrati e specifici per la cistite, ma tendono ad essere prodotti non sempre facilmente reperibili. Ci sembra giusto quindi semplificare per chi volesse, segnalando un prodotto tra quelli puri, che per qualità e standard di purezza sembra rispettare parametri elevati, ma sopratutto acquistabile via internet.

 

D-Mannosio - 100 grdi GreenThink

 

La European Medicines Agency ha pubblicato un dossier sulle informazioni disponibili sulle proprietà mediche della Betulla e dei suoi derivati, rendendolo fruibile al pubblico in questo documento: "FOR HERBAL SUBSTANCE(S), HERBAL PREPARATION(S) OR COMBINATIONS THEREOF WITH TRADITIONAL USE Betula pendula Roth; Betula pubescens Ehrh., folium". Nel documento stesso si rimanda ad una pagina più recente eppure meno esaustiva. 

 

 

La betulla (ed in particolare la sua corteccia) è spesso citata come possibile fonte di salicina, motivo per cui ampiamente sconsigliata a chi abbia avuto reazioni avverse a questa o all'aspirina. Non abbiamo però trovato alcuna fonte certa su questa presenza allarmante, che probabilmente varia da specie a specie. Per maggior chiarezza riportiamo uno studio sulla composizione possibile delle cortecce di alcune specie di questa famiglia: Studies of the chemical composition of birch bark extracts (Cortex betula) from the Betulaceae family.

 

1. Estratto di Corteccia di Betulla nel trattamento della Cistite

 


Crediti Immagine: "Birch" di Jurek d. - Alcuni diritti riservati

Vota questo articolo
(2 Voti)

 

Un Rimedio Naturale già noto nell'Antica Grecia

Un diuretico naturale come l'Estratto di Corteccia di Betulla (tanto quando la Linfa di Betulla [prossimamente]) era noto già dai tempi dell'Antica Grecia come trattamento anche per la Cistite (vedi scheda per un approfondimento del problema e delle sue soluzioni).

Questo problema comune e che tende alle recidive, è infatti strettamente correlato alla buona e frequente minzione (motivo per quale è anche necessario bere molto durante le fasi acute). La minzione infatti, agisce meccanicamente trasportando via eventuali agenti patogeni annidatisi nella vescica, favorendo la guarigione ed in ciò, l'Estratto di Betulla aiuta coadiuvando con una azione diuretica e depurativa [1].