Back to Top

Lunedì, 21 Marzo 2016 00:00

L'Olio Essenziale di Melaleuca (Tea Tree Oil) nel trattamento della Cistite

Scritto da 
Vota questo articolo
(10 Voti)    

 

L'Olio Essenziale di Melaleuca: antibatterico, economico, e sicuro.

L'Olio Essenziale di Melaleuca (Tea Tree Oil) è un Rimedio Naturale tra i più usati nell'era post-antibiotica, anche per trattare le forme più comuni di Cistite (vedi Scheda), almeno secondo tanti siti internet. La vasta gamma di applicazioni possibili in effetti, ed il crescente numero di esperienze positive sia nell'efficacia che nella quasi assenza di rischi collegati al suo utilizzo, lo hanno reso forse uno dei Rimedi più noti tra chi cerca alternative, e grazie ad un costo accessibile, è tra gli oli essenziali che di prima scelta da non fare mai mancare in casa.

 

Non esistono studi specifici sulla comune cistite e l'utilizzo di olio essenziale di melaleuca ma, a partire da una revisione degli studi esistenti del 2006 [1] possiamo ricostruire come questo nobile estratto possa essere diventato una tra le scelte preferite proprio per trattare le affezioni vaginali e urinarie in generale, in particolare la cistite.

 

Efficacie in vitro, perché attivo contro Escherichia Coli, ma non solo.

Sui motori di ricerca la tendenza in crescita a cercare informazioni sul Tea Tree Oil per la cistite è tutta giustificata da un passaparola sopratutto tra donne, che ne hanno verificato la possibilità di utilizzo. Da un punto di vista della ricerca clinica però come già detto, questo ormai assodato Rimedio non viene considerato gran che (come tanti altri):

 

"In addition, many report significant improvement while taking complementary and alternative medicines. Unfortunately, the medical profession has been slow to embrace these therapies, and good scientific data are still scarce." [1] 

 

Ciò accade nonostante esistano diversi studi in vitro che, sulla carta, finiscono con il giustificare se non del tutto, in parte, questa possibile soluzione.

In particolare, in vitro è assodata la capacità dell'Olio Essenziale di Melaleuca ad aggredire batteri come Escherichia Coli [2], Klebsiella [3], e molti altri [3] implicati nel generare quella particolare situazione di contaminazione della vescica che chiamiamo Cistite, ed anche sempre più frequenti dimostrazioni di sicurezza, a differenza dell'utilizzo di molti farmaci di sintesi.

Nello specifico, è stato anche studiato e ipotizzato il metodo di azione che permette a questo Olio Essenziale (se correttamente dosato) di agire attivamente contro agenti localmente patogeni senza danneggiare la flora batterica vaginale [5], confermando così la ragionevolezza di utilizzo. 

Una goccia, semplicemente.

Gli Oli Essenziali come quello di Melaleuca sono di facile utilizzo, ma bisogna conoscerli. Per la normativa italiana è proibito ai produttori riportare indicazioni di dosaggio e applicazione che non sia in forma di integratore alimentare. Quel che possiamo riportare noi allora, è l'utilizzo popolare citato in varie esperienze trovate in internet (dunque un dosaggio che in nessun modo è riferito a studi clinici), che coerentemente citano l'applicazione di una sola goccia disciolta in circa 5/10 gocce di olio vegetale da applicare localmente in seguito ad un buon lavaggio (senza penetrazione alcuna e senza risciacquare) due o tre volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi

 

Poiché  a differenza degli antibiotici di sintesi, l'oe di Melaleuca non rischia di provocare resistenza antibiotica, non sembrerebbe dunque necessario sostenere un trattamento di durata minima. Alla scomparsa dei sintomi è ragionevole dedurre che gli agenti patogeni siano stati eliminati e dunque non è sia necessario proseguire oltre.

 

Secondo lo studio citato al punto cinque [5], questo dosaggio è ragionevolmente compatibile con la percentuale minima necessaria (MIC) ad uccidere i batteri sopracitati, e forse però la supera anche eccessivamente, con il rischio di causare la morte anche della preziosa flora batterica locale che è a sua volta suscettibile ai terpeni contenuti nella melaleuca.

 

N.B.: Altre applicazioni suggerite sempre nella rete, parlano di sciogliere in acqua e fare lavaggi, pratica però probabilmente irragionevole poiché gli oli essenziali non sono solubili in acqua (ma solo in olio); si rischia così di generare agglomerati in piccole gocce estremamente concentrate che danneggerebbero la flora locale e che potrebbero provocare una intensa sensazione di bruciore.

 

Questo Rimedio Naturale locale, una volta approfondite le dinamiche della Cistite (vedi scheda per conoscere meglio il problema), potrebbe essere affiancato ad altri Rimedi Naturali magari sistemici come ad esempio l'Estratto di Corteccia di Betulla (D-Mannosio) di cui abbiamo già trattato la possibilità di utilizzo per gestire la cistite, aumentando così le possibilità di successo sia nella fase acuta che nella situazione cronica ed anche in caso di prevenzione.

 

N.B.: Aspettatevi un freddo intenso

Se avete deciso di sperimentare questo Rimedio, per esperienza personale possiamo segnalare la sensazione possibile che ne deriva subito dopo l'applicazione, cioè il classico "freddo" intenso sulle mucose, tipico del Tea Tree Oil.

 

Informazione
Pubblicazione
Anno
V
VV
U
Informazioni e studi sull'Efficacia: 

2. 

In vitro è stata verificata l'efficacia de a-terpineol - contenuto soprattutto in oli essenziali come il Tea Tree - di danneggiare irrimediabilmente i batteri Escherichia Coli.

"Antibacterial activity of α-terpineol may induce morphostructural alterations in Escherichia coli"
Li Li, Chaofeng Shi, Zhongqiong Yin, Renyong Jia, Lianci Peng, Shuai Kang,Zhengwen Li (->)
 2014  S  N X

3.

Uno studio ha verificato in vitro la capacità di uccidere diversi agenti microbici, tra cui Klebsiella

"Time–kill studies of tea tree oils on clinical isolates"
J. Maya, C. H. Chana,b, A. Kinga, L. Williamsb and G. L. Frencha (->)
1999 S S X
Informazioni e studi sull'Utilizzo: Nessuna informazione disponibile al momento.
Informazioni e studi su Avvertenze, Rischi, Effetti collaterali: 
1.  Una revisione degli studi ha raccolto i dati disponibili anche per ciò che riguarda la sicurezza: "The rationale for continued use of the oil rests largely on the apparently safe use of the oil for almost 80 years. Anecdotal evidence over this time suggests that topical use is safe and that adverse events are minor, self-limiting, and infrequent." "Melaleuca alternifolia (Tea Tree) Oil: a Review of Antimicrobial and Other Medicinal Properties"
C. F. Carson,1 K. A. Hammer, T. V. Riley (->)
2006 S S X
5. Uno studio in vitro ha voluto verificare le dinamiche per cui in seguito a trattamento topico con Tea Tree in un caso di Vaginite, i batteri patogeni erano stati facilmente rimossi mentre la flora batterica locale era ancora in buona salute. "In Vitro Susceptibilities of Lactobacilli and Organisms Associated with Bacterial Vaginosis to Melaleuca alternifolia (Tea Tree) Oil"
K. A. Hammer, C. F. Carson (->)
1999 S S X
Legenda: 
"V" = Verificato
"VV" = Informazione o studio In Vivo
"U" = Informazione o studio riferito strettamente alla specie Umana

Crediti Immagine: "Melaleuca_ShingMun_20131225_003" di Iafos - Alcuni diritti sono riservati

 

 
Letto 9338 volte Ultima modifica il Sabato, 27 Ottobre 2018 09:11

Lascia un commento

Puoi commentare, segnalare o aiutare a migliorare i contenuti che stiamo raccogliendo.
Ti ringraziamo per ogni contributo chiedendoti di rispettare le comune natiquette.