Back to Top
Neem (Azadirachta Indica)

Neem (Azadirachta Indica) (1)

 

L'albero di Azadirachta Indica, noto come Neem dal nome della dea indiana Neemari.

Appartiene alla stessa famiglia del Mogano ed è un sempreverde che cresce in zone tropicali e sub-tropicali, particolarmente diffuso in India. 

Può raggiungere i 30 metri di altezza, i 2,5 metri di circonferenza ed essere longevo fino a tre secoli. I suoi piccoli frutti verde-giallo contengono uno o più semi dentro ad un nocciolo da cui si estrae il famoso Olio di Neem.

E' un albero dalla veloce crescita, che richiede poche cure e capace di sopravvivere in terreni poveri e può crescere anche nel nostro clima temperato senza troppo impegno, come ornamento nei giardini e per tenere lontane le zanzare.

Le proprietà medicamentose di questa pianta sono note da millenni e conosciute anche ad altre specie animali tra cui gli uccelli che possono usarne i rametti e le foglie per proteggere i nidi dagli agenti microbici. Le multinazionali del farmaco non hanno esitato a contendersi il tentativo di monopolizzarlo e brevettarne le componenti naturali scontrandosi anche in cause legali con l'India. Per fortuna le cause sono state perse e questo portento naturale è tutt'ora patrimonio dell'umanità e dei viventi tutti. 

La pianta è interamente attiva come Rimedio Naturale; le foglie, la corteccia, le radici, i fiori e frutti sono tutte parti ricche di elementi naturali utili per le loro capacità medicamentose. In particolare però, la massima concentrazione di queste sostanze è riscontrabile nei semi.

 


Crediti Immagine: "tender neem leaves" di Pranav Yaddanapudi - Alcuni diritti sono riservati 

Formati specifici o Preparati per l’utilizzo

Olio di Neem (1)


L'Olio di Neem, è un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi (la fonte più concentrata di elementi attivi) dell'albero di Neem (vedi per maggiori informazioni), dai noti effetti medicamentosi.

Ha un odore piuttosto forte e in elevate quantità piuttosto sgradevole (aglio fritto e bruciato), motivo per cui è spesso abbinato ad oli essenziali che possano mitigarne il fastidio.

Questo Rimedio Naturale appartiene alla tradizione curativa Ayurvedica che l'ha protetto e diffuso nel tempo facendolo giungere fino ai nostri giorni e rendendone noti vari aspetti tra cui le capacità antibiotiche (grazie al contenuto di limonoidi e dei composti fenolici e solforosi, in generale l’olio di neem è stato testato nei confronti di numerosi ceppi batterici e funghi della pelle, risultato molto efficiente), antiinfiammatorie (la presenza di polisaccaridi, limonoidi e flavonoidi lo rendono simile nell'azione all'acido salicilico), insetticida e repellente per gli insetti, cicatrizzante, e molte altre ancora.

Per la sua estrema potenza e concentrazione l'Olio di Neem è solitamente applicato diluito in altri oli vegetali o creme applicabili su adulti e bambini ed anche sugli animali domestici e non è utilizzato come rimedio interno, né deve essere ingerito.

 


 

Crediti Immagine: "Neem ( Azadirachta indica) flower" di nbu2012 - Alcuni diritti sono riservati



Visualizza argomento...
Vota questo articolo
(0 Voti)
Le infestazioni di pidocchi (pediculosi) sono particolarmente fastidiose da debellare poiché i parassiti e le loro uova sono divenute resistenti ai trattamenti chimici in uso nei decenni scorsi e si nascondono abbastanza bene da riuscire a perpetuarsi anche quando si è convinti di averli eliminati.