Back to Top
Semi di Fieno Greco nel trattamento dell'iperglicemia
1. Introduzione 2. Cosa dicono gli studi 3. Come usarlo 4. Documentazone Introduzione Il Fieno Greco (Trigonella foenum-graecum) è utilizzato per scopi medicinali in varie tradizioni. Alcuni studi ha...
Olio Essenziale di Arancio Dolce nel trattamento del Bruciore di Stomaco e Gastrite
1. Introduzione 2. Cosa dicono gli studi 3. Come usarlo 4. Documentazone Il dolce Arancio Dolce L'estratto di buccia d'Arancia (citrus Aurantum o citris Sinensis) (Olio essenziale di Arancio Dolce) è...
Olio essenziale di Lavanda nel trattamento dell'ansia
1. Introduzione 2. Cosa dicono gli studi 3. Come usarlo 4. Documentazone Introduzione La Lavanda è uno dei più antichi alleati della salute umana, conosciuta ed utilizzata con metodo già nel Medioe...
Pulire il pavimento con i Rimedi Naturali: oli essenziali e acidi naturali
Nota Bene: questo articolo è (speriamo) piuttosto approfondito, quindi richiede un po' di tempo di lettura. Se state cercando solo e velocemente una ricetta per il lavaggio dei pavimenti, potete apri...
Estratto di Salice Bianco nel trattamento dell'Artrosi
Un estratto per combattere il dolore dalla notte dei tempi L'Estratto di Salice Bianco è legato alla tradizione ed alla mitologia così profondamente e da così tanto tempo, da poter essere considera...


I Natural: un portale sui Rimedi Naturali fuori dalle logiche "Acchiappa Click" In evidenza

I Rimedi Naturali stanno vivendo un periodo di notorietà, fama, ed interesse crescente anche da parte del mondo scientifico impegnato a cercare alternative in quelle che si sono rivelate strade chiuse o decisamente impervie della ricerca scientifica, quindi si sono duplicati e replicati velocemente tanti siti, blog, portali e materiali mediatici in genere, che si occupano direttamente di questi temi.

Il chiarimento dunque è dovuto rispetto alla creazione di INatural.it, un ennesimo portale sui Rimedi Naturali che pare volersi inserire in un contesto già ben popolato, spiegando quanto di diverso si propone di fare e come si vuole differenziare.

INatural.it non è un "acchiappa-click".

Molti siti che si occupano di questi temi purtroppo, si mostrano per quello che sono: siti ben indicizzati e pubblicizzati dai motori di ricerca (e quindi primi nell'apparire in seguito alla ricerca di parole chiave), ma calderoni di articoli strapieni di parole chiave, spesso privi di veri contenuti affidabili o documentati, dogmatici, talvolta ambigui se non addirittura falsati, pensati forse esclusivamente per promuovere l'invadente pubblicità che li popola.

INatural.it invece, carica solo contenuti finalizzati allo consultazione da parte dei suoi utenti; solo informazioni interessanti, organizzate ed affidabili, velocemente consultabili, si spera privi di giri di parole. Per questo cambierà nel tempo adattandosi all'usabilità nella consultazione.

L'idea è nata proprio in occasione dall'esigenza concreta di chi lo ha concepito, di trovare una alternativa seria all'uso di farmaci antibiotici in una fase delicata in cui non voleva e poteva farne un uso sicuro, nonostante l'accanito minimizzare dei rischi da parte dei medici. L'operazione non si è rivelata facile o veloce come necessario in quel momento, nonostante una certa dimestichezza con gli strumenti informatici di ricerca delle informazioni; volendo attingere a risposte attendibili e serie, è stato necessario fare un lungo lavoro di ricerca che in quel momento ha rischiato di interferire con la possibilità di avere davvero una alternativa. Credendo fermamente poi in una "civiltà" umana solo nei termini in cui si impegna a condividere il bene comune fondamentale, è sembrato utile ed anche necessario creare una fonte gratuita dove chiunque potesse attingere a quanto già ricercato da altri e partecipare arricchendo con la propria esperienza e conoscenza.

Il progetto si mantiene per ora solo con lo sforzo di chi ci lavora e non diventerà mai un portale finalizzato alla pubblicità. La poca pubblicità eventualmente tollerata servirà a mantenere il progetto e non assoggetterà mai i contenuti, che restano l'unica cosa che conta.

INatural.it dunque non si promuoverà mai a pagamento come fanno molti altri siti e per questo potrebbe non riuscire a competere nelle classifiche dei motori di ricerca con i più noti e pubblicizzati portali, dunque sarà cura degli utenti conoscere e fare conoscere INatural.it e man mano che cresce ricordarsi di provare a consultarlo come risorsa ogni volta che servisse.

Senza la presunzione di essere proprio gli unici a perseguire tali finalità e metodi, siamo consapevoli di essere tra i pochi e di questo vogliamo sottolineare l'importanza, perché crediamo faccia decisamente la differenza.

    

 

 

Lascia un commento

Puoi commentare, segnalare o aiutare a migliorare i contenuti che stiamo raccogliendo.
Ti ringraziamo per ogni contributo chiedendoti di rispettare le comune natiquette.